Vinaora Nivo Slider 3.x

Il modello pedagogico di Madre Teresa Verzeri

Teresa Verzeri, Fondatrice delle “Figlie del Sacro Cuore di Gesù”, è una personalità carismatica, che sintetizza nella sua persona una ricca spiritualità, accompagnata da un attualissimo pensiero pedagogico, modulato sul concetto positivo della persona. Una pedagogia attenta all'aspetto psicologico e spirituale, la sua, rispettosa della persona e delle sue fragilità, ma soprattutto dei suoi tempi di crescita.

In un’epoca di gravi situazioni economiche e sociali sceglie, per vocazione, la strada dell’educazione della gioventù, sia povera che benestante, dando vita a opere di singolare rilievo sociale: scuole, convitti, oratori, attività e cura dei lavori femminili. Teresa è convinta che un metodo educativo, per essere efficace, deve saper guardare alla persona nella sua integrità e complessità ma, soprattutto, dev’essere affidato a educatori capaci di testimonianza e di una forte vita interiore, accompagnati da discrezione, serenità e fermezza.

Scrive Teresa: “la persona umana nella sua unicità e sacralità è immagine di Dio stesso”.

L’educatore ha il compito di rispettare l’indole e la vocazione di ciascuno. Un modello pedagogico, quello di Teresa, attuale e innovativo e che, a più di 170 anni di distanza della presenza delle Figlie del Sacro Cuore in Trento, si presenta tuttora valido ed efficace.

Partendo dal pensiero e dagli ideali formativi della Fondatrice, l’Istituto Sacro Cuore si propone di porre particolare attenzione alla persona nella sua integralità, curando gli aspetti sociali, etici, spirituali e cristiani propri di un percorso di crescita articolato e ricco, favorito da un ambiente sereno e gioioso, nel quale bambini, ragazzi e giovani possano sviluppare la propria capacità critica e acquisire gli strumenti necessari per diventare adulti preparati e responsabili, in grado di affrontare le sfide e le fatiche del proprio progetto di vita.

 

Cammino di formazione religiosa

Al percorso didattico viene affiancato anche un cammino di formazione religiosa con attenzione a possibili cammini di fede (vedi gli appuntamenti importanti dell’anno liturgico e la preghiera).

Le attività organizzate in vista dell’Avvento, del Natale, della Quaresima e della Pasqua, diversificate in base all’età dei ragazzi, permettono ad alunni e docenti di riflettere sul significato dell’evento religioso e comprenderne il valore spirituale.

 

Sportello psicologico e sostegno spirituale

In linea con i propri ideali educativi e morali, l’Istituto offre ai propri studenti la possibilità di usufruire di un periodico sostegno psicologico e spirituale.

Psicologa dell’Istituto è la Dott.ssa Catia Corradini che si occupa di seguire gli alunni con difficoltà di apprendimento, ma rappresenta anche un punto di riferimento per gli studenti che sentono il bisogno di un consiglio, sostegno o appoggio da parte di una persona preparata e competente.

Il sostegno spirituale è invece offerto da Padre Antonio Viola e Padre Silvano Volpato, che offrono con massima libertà ai ragazzi la possibilità di un incontro per confrontarsi, parlare, esprimersi con una guida spirituale in grado di accompagnarli nel loro cammino di fede.

 

Aggiornamenti per gli educatori

Ogni anno, nel mese di settembre, tutte le comunità educanti del Sacro Cuore di Gesù” (docenti, responsabili dei Convitti e dei Pensionati Universitari, operatori educativi, responsabili didattici e amministrativi, superiore della Comunità, per un totale di 250 persone circa) si riuniscono nella sede di Verona o altrove, per confrontarsi sull’offerta formativa.

Lo scopo è quello di offrire linee di formazione comuni a quanti operano nelle scuole Sacro Cuore per svolgere il proprio compito con livelli di qualità, condividendo gli obiettivi educativi dell’Istituto e riflettendo insieme sul tema che farà da filo conduttore nella programmazione educativa dell’anno scolastico in corso. In maggio, di solito, si attua con i vari responsabili una verifica del percorso fatto.

La Commissione “Educatori e Carisma” che opera a nome di tutte le realtà educative gestite dalle Figlie del Sacro Cuore di Gesù,  ha previsto in questi anni il seguente percorso:

2012-2013 - Educarsi ed educare alla relazione, alla solidarietà, al diverso.

2013-2014 - Educare alla salvaguardia del creato, ad uno stile di vita sobrio.

2014-2015 - Custodire il creato, riabitare la terra.

2015-2017 - Seminiamo il mondo di bellezza, di misericordia, di speranza. 

              2017-2018 - Connessi con la Bellezza, condividiamo la Speranza.